Visualizza articoli per tag: giri di pasta

Taglio del nastro a Napoli il 24 novembre per un nuovo progetto griffato "Giri di Pasta": un format innovativo, creato nel cuore del centro storico, a San Gregorio Armeno (in via dei Tribunali, 73), da giovani e golosi imprenditori.

Un locale piccolo, ma dallo stile architettonico accattivante e con un'offerta enogastronomica esclusiva. Una vera e propria boutique delle frittatine di pasta, che saranno servite "in tutte le salse", fatte utilizzando esclusivamente prodotti di qualità e a Km 0 (come la pasta di Gragnano, le uova biologiche, il Parmigiano Reggiano e il Pecorino Romano DOP). 
Questo take away "napulegno" entrerà a regime sin da subito: tutti i "Giri di Pasta" elencati nei menù saranno infatti degustabili già dal primo giorno, dalle ore 12 alle ore 24.
Le frittatine che saranno servite rispecchiano tutte la sapienza napoletana, abbinando tradizione e ricerca, per conquistare i palati dei propri consumatori con antichi sapori accompagnati dall'innovazione e soddisfare ogni esigenza. E' per questo che sono state studiate, con l'ausilio di chef professionisti, 4 tipologie di menù (per un totale di 13 diverse frittatine) in grado di accontentare anche il più pignolo dei palati.

Ad arricchire l'offerta gastronomica, una vasta selezione di birre artigianali e vini. 

Giri di Pasta è un luogo di sosta per mangiare ed assaggiare, dolce e salato, vegetariano e vegano, gluten free, classico e gourmet. Un concept gastronomico, dunque, unico ed esclusivo, che sbarcherà presto anche in altre importanti città italiane.

Giri di Pasta
Via dei Tribunali, 73
80138 Napoli
Tel. 081 18365571
www.giridipasta.it

Pubblicato in Comunicati
Etichettato sotto

Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità definita. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Alcune immagini presenti su questo sito sono state reperite su internet e liberamente riprodotte. Chiunque voglia rivalerne la paternità o chiederne l'eliminazione, scriva a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.