Venerdì, 20 Agosto 2021 18:05

Sangiovese Montecucco DOCG 2016 Peteglia

Scritto da

La Docg Montecucco è nata ufficialmente nel settembre 2011 e da disciplinare prevede che il vino venga prodotto esclusivamente con le uve coltivate nei comuni di Arcidosso, Campagnatico, Castel del Piano, Cinigiano, Civitella Paganico, Roccalbegna e Seggiano.

Il vino principe di questa denominazione è il Montecucco Sangiovese Docg. Si tratta di un vino rosso di ottima qualità ottenuto con una delle rese per ettaro più basse d’Italia: appena 70 quintali di uva per ogni ettaro di vigna.

I vigneti dell’azienda Peteglia sono coltivati principalmente a Sangiovese, Vermentino e Cabernet Sauvignon, tutti allevati a cordone speronato e guyot.

Le fermentazioni sono condotte con lieviti autoctoni e l’invecchiamento unicamente in botti di rovere che si protraggono fino a 36 mesi.

Sei i vini prodotti, per un totale di circa 30 mila bottiglie all’anno. Le vigne dell’azienda Peteglia, oltre 8 ettari, sono adagiate sulle dolci colline della Val d’Orcia Inferiore nel cuore della DOCG Montecucco e precisamente nel borgo di Montenero d’Orcia sulle pendici del Monte Amiata.

I terreni di origine arenaria e situati a un’altezza media di 300-330 m.s.l.m, si presentano mediamente dotati di argilla, ricchi di calcare e di scheletro.

Il Sangiovese Montecucco DOCG è ottenuto da uva Sangiovese 100%. La fermentazione avviene in serbatoi di acciaio inox termocondizionati, con una macerazione delle bucce che si protrae per circa 28 giorni. Invecchia per 18 mesi in grandi botti di rovere, segue un affinamento di 4 mesi in acciaio dopo il quale viene passato in bottiglia dove matura per altri 6 mesi prima di essere messo in commercio.

Il colore è rosso rubino intenso con leggeri riflessi granata. Al naso il vino è potente e mostra subito i suoi muscoli, intenso carattere fruttato integrato da note balsamiche e speziate. Al gusto è caldo, morbido e pieno, ben strutturato con tannini ben presenti e vellutati. Buona la freschezza del vino, con finale saporito ed assai persistente. Vino di grande struttura e di notevole tenore alcolico, ben 15% vol. Lo vedo molto bene abbinato a sughi di carne e selvaggina.

Letto 64 volte
Altro in questa categoria: « Rosso di Montalcino DOC 2016 Fattoi

Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità definita. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Alcune immagini presenti su questo sito sono state reperite su internet e liberamente riprodotte. Chiunque voglia rivalerne la paternità o chiederne l'eliminazione, scriva a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.