Chiamaci 3355744459

CANTINE APERTE 2012

Lunedì, 21 Maggio 2012 14:53 Scritto da 

Anche quest’anno Casa Setaro, in occasione dell’evento nazionale “Cantine Aperte 2012” , apre le porte a quanti vorranno degustare  i vini  della storia vesuviana,    con visite guidate ai vigneti di famiglia e  alla cantina,  da cui hanno origine i vini più prestigiosi dell’azienda:

Lacryma Christi del Vesuvio D.O.C.  bianco

Lacryma Christi del Vesuvio D.O.C.  rosso

Lacryma Christi del Vesuvio D.O.C.  rosato

Don Vincenzo riserva

Falanghina Minos Campania I.G.T.

Aglianico Tauro Campania I.G.T.

Il primo Spumante metodo classico da uve Caprettone “ CAPRETT ONE”

PROGRAMMA   

Apertura agli appassionati  dalle 10,30 .

Brindisi di benvenuto con Lacryma Christi bianco da uve Caprettone in purezza 2011 e breve presentazione dell’azienda

Durante tutta la giornata sarà possibile:

visitare i vigneti

visitare la cantina

degustare i vini dell’azienda guidati dai sommeliers dell’AIS Comuni Vesuviani con assaggi di stuzzicheria

Dalle 13.30 alle 15.30 sarà servito un  pranzo in abbinamento ai vini prodotti in azienda al costo di 20 euro( obbligatoria la  prenotazione).

Ore 17,30 Brindisi di saluto in cantina con Caprettone Spumante metodo classico Caprett One, 

abbinato ai dolci della tradizione  napoletana.

 

DEGUSTAZIONI

Saranno proposte due degustazioni tecniche su prenotazione  guidate dall’AIS Comuni Vesuviani:

Ore 11,00 “I Bianchi a confronto”

Ore 16,00 “ I Rossi a confronto”

Partecipazione gratuita

 

 

Per  prenotazioni:

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel/fax 081862895

 Cell. 3397093655

 

Letto 2254 volte

Lascia un commento

Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità definita. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Alcune immagini presenti su questo sito sono state reperite su internet e liberamente riprodotte. Chiunque voglia rivalerne la paternità o chiederne l'eliminazione, scriva a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Link utili
 
Associazione "Enodegustatori Campani"
Privacy Policy