Call now » 3337451218

Uno spumante metodo classico dall'antica Malvasia "Greca" e il Grignolino dei Canonici di Lu

Martedì, 25 Settembre 2018 10:22 Scritto da Webmaster EnoSpace

I dieci anni dello spumante dell'antica Malvasia Greca, un Grignolino "artistico" e la fine della Vendemmia 2018: tre ottimi motivi per far festa all'azienda Casalone viticoltori di Lu Monferrato (Alessandria). L'invito è in cantina domenica 30 settembre, dalle 19, per la presentazione della nuova etichetta del Grignolino storico che riproduce il dipinto «I Canonici di Lu» di Pietro Francesco Guala e lunedì 1° ottobre per la degustazione su invito dell'antico e raro vitigno di Malvasia Greca nelle versioni Metodo Classico, Passito e Bianco.

I Casalone sono una famiglia di Viticoltori che da tre secoli, coltiva la vite nel Monferrato. Capostipite fu Petrus Hieronymus Casalone che arrivò a Lu nel 1734, come colono e vignaiolo dei Marchesi Millo. Oggi l'azienda ha 10 ettari di vigneti e produce 40.000 bottiglie all'anno. È guidata da Paolo e Pier Angelo, anche se papà Ernesto, con i suoi 85 anni, continua a vigilare su lavoro e scelte dei figli. Fu proprio lui, negli Anni 80, sostenuto dalla moglie Maria Luisa Terri, a credere in quella che allora, nella tradizione monferrina, si chiamava Malvasia Greca, oggi iscritta al Registro Nazionale delle Varietà di Viti con denominazione Malvasia Moscata.

Orecchiette nelle ‘nchiosce, al via la grande kermesse della ‘regina’ pugliese

Venerdì, 20 Luglio 2018 10:24 Scritto da Webmaster EnoSpace

Orecchiette per tutti i gusti e in tutte le salse: quelle con mandorle e fichi neri, gluten free, con la percoca, al ragù di cinghiale bianco, con le cozze tarantine fino a quelle tradizionali con le rape.

Inoltre, per dare un ulteriore tocco di originalità, ci saranno anche quelle al vincotto, con bacche di ginepro e con polvere di tarallo.

orecchiette nchiosceQueste alcune prelibate ricette che proporranno i 9 chef protagonisti della settima edizione di Orecchiette nelle ‘nchiosce. Quest’anno il grande evento enogastronomico di Grottaglie (TA), in programma lunedì 6 e martedì 7 agosto, si trasferisce nel famoso quartiere delle Ceramiche con percorsi gastronomici.

Al via dal 18 luglio 2018 "Notte delle lampare" un appuntamento che per ogni mercoledì d'estate vivacizzerà la Costiera Amalfitana. Protagonisti e organizzatori della kermesse i pescatori e le cooperative di pescatori nella rete di Confcooperative FedAgriPesca Campania.

Terra di Sapori: quando il gusto è plurale!

Mercoledì, 21 Febbraio 2018 14:45 Scritto da

Presentazione ufficiale del progetto e dell’e-commerce

22 febbraio, ore 11:30

 presso Viticoltori De Conciliis - Prignano Cilento (SA)

 

Quattro amici con in comune la passione per il buono: sono loro i pilastri di Terra di Sapori. Un progetto innovativo, nato per il web nel 2002 in tempi molto meno maturi di questi, che si appresta a presentare al pubblico un importante restyling.

L’obiettivo era (e lo è ancora) mettere insieme le eccellenze campane ed in particolare cilentane - le quali rappresentano quasi il 70 per cento delle circa 400 referenze - e proporle al pubblico attento e trasversale che utilizza il web anche per fare una spesa consapevole ed etica.

Dicembre a Montesano sulla Marcellana

Giovedì, 07 Dicembre 2017 09:01 Scritto da

Dicembre a Montesano sulla Marcellana è il titolo della prima edizione della kermesse organizzata dal Museo Civico col patrocinio del Comune di Montesano sulla Marcellana/ Assessorato al Turismo. Il cartellone prevede Eventi, Enogastronomia, Cultura e Divertimento.

S'inizia Domenica 3 Dicembre a palazzo Cestari hotel, dove alle 16:30 è prevista l'inaugurazione della Mostra dedicata al merletto. "I SECOLI D’ORO DEL MERLETTO: VENTI PREZIOSI REPERTI TRA ‘600 E ‘700" è il titolo della mostra che presenterà uno spaccato storico, culturale e artistico di una delle più importanti attività artigianali, qual'era il ricamo, che le donne realizzavano al chiuso della propria abitazione, o tra le mura di qualche monastero o convento. I venti reperti provengono dalla Collezione d'arte tessile dell'Azienda italiana Arnaldo Caprai. A seguire, alle ore 18:00, è previsto uno Stage su: "L’ARTE DEL RICEVERE", a cura dell'architetto Walter Capezzoli. Ambedue gli appuntamenti si avvalgono della collaborazione dell'Azienda Arnaldo Caprai -gruppo tessile-Made in Italy dal 1955.

(La Mostra resterà aperta al pubblico DAL 3 al 10 dicembre dalle ore 16:00 alle ore 18:00).

Sabato 14 e Domenica 15 Gennaio 2017 ritorna a Cesa il “Viaggio nei sapori e nella tradizione Atellana all’ombra della Vite Maritata al Pioppo”. La progettualità è messa in campo dai comuni di Cesa (Ente capofila), Succivo e Gricignano di Aversa, al fine di organizzare iniziative promozionali sul territorio con alla base la valorizzazione dell’ Asprinio di Aversa Dop. La manifestazione è organizzata dall’Amministrazione comunale di Cesa guidata dal sindaco Enzo Guida in collaborazione con la Pro Loco presieduta da Michele Autiero. Questo il programma con visite guidate, rappresentazioni, concerti e degustazioni gratuite.

Notti delle Bontà: ad Alife due notti gourmet

Lunedì, 05 Dicembre 2016 11:08 Scritto da

Ritorna ad Alife (Caserta), la sagra già promossa l'estate scorsa dall'associazione APA che porta in piazza i piatti gourmet. L'appuntamento è per mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre (dalle ore 16 in poi) nel centro storico della cittadina dell'alto casertano.
Una kermesse dove Chef, Produttori e Artisti tracceranno un percorso enogastronomico che celebra, promuove ed esalta le eccellenze agricole ed enogastronomiche del territorio campano.
Obiettivo degli organizzatori è favorire i piccoli produttori, quelli che non si arrendono alle logiche di mercato e che con caparbietà e sacrificio continuano a produrre e promuovere "tesori", consapevoli del patrimonio culturale di cui sono custodi.
La rassegna è una proposta unica nel panorama delle sagre campane. Nel menù non si trovano i classici panini, ma piatti ricercati, preparati con materie prime di qualità e secondo procedimenti attenti alla salute, presentati con la cura di un ristorante stellato. Con due benefici: un conto contenuto e lo scenario suggestivo del luogo.
Da non perdere: il raviolo ripieno di cipolla di Alife nappato al burro di bufala, noci e cacio di bufala griffato dallo chef Angelo Fabozzo; la pizza con farina di canapa a portafoglio di Pasquale Serra;  il gelato al gorgonzola di Alessandro Pierangeli (che, tra l'altro, sarà il protagonista di uno dei tanti show cooking che saranno svolti durante l'evento); il "cuzzetiello al soffritto" e il "cuzzetiello lemmosina e papaccelle" dello chef Lello Cangianiello; le cipolle candite di Anna Chiavazzo;  il pacchero con ripieno di salsiccia di maialino nero casertano, friarielli e provola, e  le polpettine di baccalà e cipolla affumicata preparate dallo chef Umberto Ventriglia; la zuppa di cipolle gratinata e il pancotto al fagiolo cerato, piatti che saranno preparati dall'Associazione Produttori Alifani; ed, infine, le frittelle di mela annurca alla farina di canapa e mou alla canapa (una creazione dell'agronomo Nicola Migliaccio). 

Per maggiori informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.viadellebonta.it

Taglio del nastro a Napoli il 24 novembre per un nuovo progetto griffato "Giri di Pasta": un format innovativo, creato nel cuore del centro storico, a San Gregorio Armeno (in via dei Tribunali, 73), da giovani e golosi imprenditori.

Un locale piccolo, ma dallo stile architettonico accattivante e con un'offerta enogastronomica esclusiva. Una vera e propria boutique delle frittatine di pasta, che saranno servite "in tutte le salse", fatte utilizzando esclusivamente prodotti di qualità e a Km 0 (come la pasta di Gragnano, le uova biologiche, il Parmigiano Reggiano e il Pecorino Romano DOP). 
Questo take away "napulegno" entrerà a regime sin da subito: tutti i "Giri di Pasta" elencati nei menù saranno infatti degustabili già dal primo giorno, dalle ore 12 alle ore 24.
Le frittatine che saranno servite rispecchiano tutte la sapienza napoletana, abbinando tradizione e ricerca, per conquistare i palati dei propri consumatori con antichi sapori accompagnati dall'innovazione e soddisfare ogni esigenza. E' per questo che sono state studiate, con l'ausilio di chef professionisti, 4 tipologie di menù (per un totale di 13 diverse frittatine) in grado di accontentare anche il più pignolo dei palati.

Ad arricchire l'offerta gastronomica, una vasta selezione di birre artigianali e vini. 

Giri di Pasta è un luogo di sosta per mangiare ed assaggiare, dolce e salato, vegetariano e vegano, gluten free, classico e gourmet. Un concept gastronomico, dunque, unico ed esclusivo, che sbarcherà presto anche in altre importanti città italiane.

Giri di Pasta
Via dei Tribunali, 73
80138 Napoli
Tel. 081 18365571
www.giridipasta.it

 

E’ iniziata questa primavera, la rinascita di Antica Hirpinia. La ex società cooperativa a metà settembre ha cambiato forma societaria e riparte da un nuovo team, per il proprio rilancio. La squadra che guiderà l’azienda è ben assortita e capitanata da Riccardo Cotarella, nel comparto produttivo.

Per ricostruire la storia di Antica Hirpinia bisogna tornare indietro agli anni Settanta, quando fu fondata dalla Regione Campania come Enopolio di Taurasi, legando, per sempre, la propria storia a stretto giro con un primato importante: aver prodotto la prima bottiglia di Taurasi DOCG. Infatti l’11 marzo 1993, il Taurasi diviene per decreto Ministeriale, uno dei pochissimi vini a Denominazione di Origine Controllata e Garantita. La prima bottiglia di Taurasi, a fregiarsi di questa denominazione, è prodotta dalla cantina Antica Hirpinia, come testimonia la fascetta di Stato, che contraddistingue tutti i vini DOC e DOCG, n° AAA 000 0001 posta sul collo della bottiglia, ancora gelosamente custodita. La bottiglia con fascetta n° AAA 000 0002 fu regalata all’allora Giovanni Paolo II e la n° AAA 000 0003 al Presidente della Repubblica Italiana, Oscar Luigi Scalfaro.

La nuova proprietà insieme a tutti i collaboratori puntano alla valorizzazione della storicità della cantina, ma anche a sperimentazioni, con nuovi vini, dall’immagine rinnovata. Le novità saranno presentate a breve e continueranno con il debutto dei bianchi 2016, per puntare ai mercati stranieri e alla ristorazione locale di alta fascia.

Attualmente l’azienda Antica Hirpinia, che si trova proprio alle porte di Taurasi, in un complesso di circa 6000 mq, consta in un’area deputata alla vinificazione e all’elevazione in legno dei vini, dove in una barriccaia termoclimatizzata, carati, barrique di rovere francese e botti grandi si affiancano a moderni macchinari per la vinificazione. La sala degustazione, attigua ad una cucina ben attrezzata, è anche un punto di ristoro, dove poter degustare i nuovi vini della rinnovata Antica Hirpinia.

 

Antica Hirpinia srl Soc. Agricola
Tel. 0827 74730
www.anticahirpinia.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Grazie ad un progetto di inserimento socio-lavorativo, la cooperativa sociale Bambù gestisce un laboratorio di pasticceria all’interno del carcere minorile di Nisida, Napoli. Pronte le colombe per la Santa Pasqua. Comprarle è un gesto a forte impatto sociale.

EnoBlogRoll

Link utili

Vino Campano, vendita all'ingrosso!
 
Vino e Oli, il Mercato del vino e dell'olio!
 
Associazione "Enodegustatori Campani"

Invio campioni

Le Aziende che vogliono inviare le schede tecniche e i campioni dei loro prodotti, in modo da poterli degustare e recensire, possono farlo scrivendo al seguente indirizzo email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
La degustazione ed eventuale recensione dei campioni inviati, saranno effettuate a titolo gratuito.Tra i vini pervenuti verranno recensite soltanto le etichette ritenute, ad insindacabile giudizio/scelta del blog, meritevoli di essere segnalate.

Link utili
 
Vino Campano, vendita all'ingrosso!
 
Vino e Oli, il Mercato del vino e dell'olio!
 
Associazione "Enodegustatori Campani"
Privacy Policy