Chiamaci 3337451218

Il vino Campano e la Rete

Martedì, 03 Luglio 2012 14:27 Scritto da

Da una analisi condotta recentemente dal Censis su come Internet ha cambiato la nostra vita quotidiana, risulta che il 67,8% degli italiani conosce almeno un social network, quota che sale al 91,8% tra i giovani (14-29 anni) e si attesta comunque al 31,8% tra gli over 65 anni. Si tratta complessivamente di 33,5 milioni di persone, niente male…

Fare acquisti on line non coinvolge ancora quote massicce di utenti di Internet anche se ormai quota 20% è vicina e costituisce, comunque, un bacino di potenziali clienti di tutto rispetto.

Come se la cava il vino in rete? Leggendo i numeri dell'indagine "Social Wine Monitor" della società Found, promossa dall’Associazione Giovani Imprenditori Vinicoli Italiani (AGIVI) si direbbe bene, infatti sono ben 210 milioni le pagine aggregate su Google contenenti la parola chiave vino, 7 milioni i video, 37 milioni le immagini e ben 2500 i blog dedicati all'argomento, ai quali si aggiungono qualche centinaio di portali specializzati. Anche i social network fanno la loro parte, a cominciare da Facebook con oltre 2mila gruppi dedicati al vino. Gli utenti del vino on-line sono sia gli uomini (il 53%) che le donne (il 47%). Il 49% degli enointernauti consulta il web prima di fare acquisti per ampliare i propri orizzonti e poi decidere autonomamente, ma il 26% si fida invece dei post dei blog o delle recensioni dei siti specializzati. Se a questi aggiungiamo il 31% che chiede consigli e suggerimenti ad esperti o direttamente alle aziende risulta che la rete si è ormai sostituita al contatto diretto, che avviene comunque volentieri durante fiere e degustazioni guidate.

Odio i buffets...

Giovedì, 26 Maggio 2011 17:26 Scritto da

Odio i buffets. Credo veramente che i buffets siano capaci di tirare fuori il peggio da ognuno di noi. Possiamo distinguere le persone in due tipi; quelli come me che li odiano e quelli invece che sono dei veri e propri “animali” da buffet. Di fronte ad un buffet è facile distinguerli: i primi stanno lì a dire “cacchio un altro buffet, finirò col non mangiare nulla…”, nel mentre i secondi hanno già individuato il punto d’attacco e

Corsi e ricorsi...

Giovedì, 26 Maggio 2011 17:22 Scritto da

"Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto. Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e

Io te la do gratis!

Giovedì, 26 Maggio 2011 17:02 Scritto da

Oggi fa di nuovo freddo... Ma non doveva arrivare la primavera?
Sono in coda nel solito traffico al solito semaforo, quando alla mia destra noto un cartellone con la pubblicità di una macchina per caffè, sapete di quelle che funzionano con le cialde, tipiche da ufficio triste che producono quei caffè ancora più tristi... esatto, una di quelle. Sul cartellone in bella mostra un'ammiccante signorina fa da sfondo a questo fantastico slogan: "compri la macchinetta, sei pazzo? Io te la do gratis!" (ovviamente la prima parte dello slogan è scritto in piccolo mentre la grandezza del carattere con cui è scritta la seconda parte sovrasta tutto il resto). Non voglio ora, tanto più che oggi è la festa della donna, fare il discorsetto su

EnoBlogRoll

Link utili

Associazione "Enodegustatori Campani"

Invio campioni

Le Aziende che vogliono inviare le schede tecniche e i campioni dei loro prodotti, in modo da poterli degustare e recensire, possono farlo scrivendo al seguente indirizzo email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
La degustazione ed eventuale recensione dei campioni inviati, saranno effettuate a titolo gratuito.Tra i vini pervenuti verranno recensite soltanto le etichette ritenute, ad insindacabile giudizio/scelta del blog, meritevoli di essere segnalate.

Link utili
 
Associazione "Enodegustatori Campani"
Privacy Policy